English courses for 2020/21

Che anno è stato! Il Covid-19 è ancora in circolazione e ci sono ancora molte incertezze per il prossimo anno (soprattutto per la prossima stagione invernale). Abbiamo pensato al modo migliore per mantenere alto il morale dei nostri studenti e il nostro spirito per l’anno successivo e ci siamo seduti per offrire un piano di riserva se le cose si complicano durante l’inverno.

Siamo passati a un apprendimento più individuale e online e speriamo di sviluppare più materiale online per migliorare l’esperienza di apprendimento a distanza.

Ecco i corsi che stiamo tenendo a tariffa ridotta (max 4-5 studenti):

  • Tea and Talk GIOVEDI 21:00 il nostro corso per adulti intermedio / avanzato. Da prenotare in anticipo prima di arrivare (quando teniamo conversazioni in casa dobbiamo limitare i numeri)
  • Fun Time – bambini delle scuole elementari (max 5) – Martedi 16:45, Martedi 18:00 e Giovedi 16:45 abbiamo pochissimo spazio rimasto
  • Un corso ‘Chat and Laugh‘ – corso per adulti principianti

What a year it’s been! Covid-19 is still around and there are still a lot of uncertainties for the next year (especially for the coming winter season). We have been thinking of the best way to keep our students’ and our own spirits up for the following year and sat down to offer a backup plan if things get dodgy during the winter.

We have shifted to more individual and online learning and we hope to develop more online material to enhance the distant learning experience.

Here are the courses which we are keeping on a reduced basis (max 4-5 students):

  • Tea and Talk – our intermediate/ advanced adults course. Please make sure in advance that you are booked before arriving (when we hold conversations indoors we must limit the numbers)
  • Fun Time – primary school children (max 5) – we have very little space left
  • One chat and laugh – beginner’s course

Inizio officiale corsi 2018/19

Per la versione italiana scorri verso il basso. Migliorerò il mio italiano col tempo, la vostra pazienza per favore 😀

So here we are! It’s been a year of work to sort things out but we can finally announce that our first official activities are starting from October this year!

Last year we already had our first classes of Play and Rhyme Time and Tea and Talk but our pioneer little students and their parents as well as the adults from Tea and Talk were hosted in our living room. They had to share with us our children’s mess! and had to settle with only a small table in a circle. We might miss the first year of trying things out on a very small scale however it’s time to keep things a little tidier!

class1
Empty class with space for our toddler students. Those who started with us last year will recognize the yellow carpet.

We now have a designated classroom with a big blackboard and plenty of space for our youngest students to roam and dance to their favourite nursery rhyme songs. The room will be able to accommodate courses during the colder winter months too!

We have arranged a calendar of courses and we hope to get them all filled with happy English learners soon!

class2
Our old style classroom blackboard. Originally the back panel of the transportation box for our bicycle.

 

For now, we offer two courses for children: Play and Rhyme Time (nursery age, 3-6 years old) and Fun Time! (elementary school age , 7-11 years old)

For adults we offer two types of courses. The first, for complete beginners (or nearly complete beginners): Chat and Laugh, which we hope gives the idea of the course’s approach: lots of fun and practical!
The second, is for the more advanced or intermediate level who wish to dive into conversation: Tea and Talk.

Finally, we are excited to try out some new workshops:
How about learning how to make beer at home, in English? with Inglese a tutta birra
Or what about doing some theatre in English?
Last but not least we hope getting some interest in an intensive workshop in communication and presentation building aimed at the professional level!

At the bottom of this page (under the Italian) we also have our first flyer with information on the courses we offer this year. If you know anyone interested please pass this on!


Eccoci qua! È stato un anno di lavoro per sistemare le cose, ma possiamo finalmente annunciare che le nostre prime attività iniziano officialmente primo di ottobre di quest’anno!

L’anno scorso avevamo già le nostre prime classi di Play and Rhyme Time e Tea and Talk, ma i piccoli pionieri ei loro genitori, e anche gli adulti di Tea and Talk, erano ospitati nel nostro salotto. Hanno dovuto condividere con noi il casino dei nostri bambini! e hanno dovuto accontentarsi solo con un piccolo tavolo rotondo. Ora è il momento di tenere le cose un po più ordinate!

Abbiamo un’aula designata con una grande lavagna e un sacco di spazio per i nostri studenti più giovani per ballare le loro canzoni preferite. La sala sarà in grado di ospitare anche i corsi durante i mesi invernali più freddi!

class2
La lavagna nuova! 

class1
La aula didattica

Abbiamo organizzato un calendario di corsi e speriamo di averli tutti pieni di felici studenti inglesi presto!

Per ora, offriamo due corsi per bambini: Play e Rhyme Time (età della scuola materna, 3-6 anni) e Fun Time! (età della scuola elementare, 7-11 anni)

Per gli adulti offriamo due tipi di corsi. Il primo, per principianti assoluti (o quasi principianti): Chat and Laugh, che speriamo dia l’idea dell’approccio del corso: molto divertente e pratico!
Il secondo, è per il livello più avanzato o intermedio che desidera immergersi nella conversazione: Tea and Talk.

Siamo entusiasti di provare alcuni nuovi workshop:
Che ne dici di imparare come fare la birra a casa, in inglese? con Inglese a tutta birra
O che ne dici di fare un po ‘di teatro in inglese?
Ultimo ma non meno importante, ci auguriamo di essere interessati a un workshop intensivo di comunicazione e presentazione per il livello professionale!

Abbiamo anche il nostro primo volantino con informazioni sui corsi che offriamo quest’anno. Se conosci qualcuno interessato per favore passa la parola!

leaflet_2018_version2_gpeg

Inglese per adulti nella Vecchia Stalla

Ecco… il mio primo blog post in Italiano. E’ ora che mi sforzi di scrivere in Italiano anche se è evidente che non è la mia madre lingua.
Dopo mesi di lavoro esterno e interno nella casa siamo pronti per cominciare con le nostre attività.

Tanti chiedono informazioni sul nostri corsi e volevo spiegare in questo primo post in Italiano la nostra filosofia di imparare le lingue e la cultura. Così sapete cosa aspettarvi quando arrivate all’ “Old Stable” per fare corsi di Inglese. Primo volevo dire che le nostre idee di costruire centro lingua sono nati dopo anni di esperienze come studenti di lingue (per me Italiano, ma anche Arabo, Cinese e Ebraico) e sulla nostra esperienza come insegnante di lingua in contesti diversi.

Per me, e penso che per tanti altri che parlano delle loro esperienza, la scuola non aiutava molto per imparare lingue e soprattutto non aiutava per sviluppare le fiducia nella comunicazione. Le lingue nelle scuole sono insegnate in modo rigido, si basano sulle regole di grammatica e così si perdono tante opportunità di comunicazione orale. La mia esperienza personale con l’apprendimento dell’Arabo per esempio è cominciata solo quando ho finito la scuola. Per me, per imparare lingua nuova è necessario lasciare la rigidità e le regole e inserire in mentalità che vuole sperimentare, sbagliare ma sopra tutto comunicare idee. Si, le regole di grammatica possono aiutare per capire le struttura e a volte fanno costruire frasi corrette e coerenti in modo veloce ma è più importante che non impediscano la comunicazione. Nella mia esperienza di insegnamento, gli studenti che hanno avuto più risultati erano quelli che hanno accettato di fare errori e hanno sempre usato la lingua che volevano imparare per trovare informazioni e per fare le domande. Ci sono tanti modi e stili diverse di imparare ma la maggior parte hanno bisogno di essere meno rigidi con se stesso.

E il ruolo di insegnante? Il mio ruolo come insegnante è creare per i miei studenti le opportunità per usare modi diverse di comunicazione, identificare le necessità di linguaggio e sviluppare la fiducia nella comunicazione. L’intervento ‘didattico’ è nascosto, solo in momenti limitati comporta spiegazioni dell’uso di una struttura o frase. Ma meglio che gli studenti sentano che sono solo un mediatore di conversazione.  Quando arrivate alle nostre corsi di Inglese spero che mi sentite parlare poco! Ma non vi preoccupate, io ascolto e raccoglio tutti i punti da migliorare ed esercitare per fare passi avanti.

Il nostro primo corso per adulti che si chiama ‘ Tea and Talk‘ (Té e chiacchiere) è basato su queste idee principali. L’unica  regola che abbiamo è che parliamo solo inglese. I gruppi sono piccoli per incoraggiare a parlare tranquillamente.

January 2018 Pilot courses

Apertura corsi pilota Gennaio 2018! English_logo

Stiamo ancora lavorando all’allestimento delle sale da adibire ai corsi, ma a seguito delle numerose richieste abbiamo deciso di aprire comunque due corsi pilota in un ambiente accogliente ed informale: il nostro salotto!
I corsi disponibili al momento sono:

ADULTI: (vari livelli) Tea and Talk!  Ogni Mercoledi a partire dal 31 Gennaio 2018, 20:00-21:30. Serie di incontri di conversazione (ricezione e produzione orale), aperti a diversi livelli di padronanza (da un livello elementare a post-intermedio), con possibilita’ di partecipazione flessibile (una tantum).

BAMBINI (dai 3 i 6 anni): Play and Rhyme Time!  Ogni Lunedi a partire dal 22 Gennaio 2018, due corsi 17:00-17:50 e 18:10-19:00. Una ottima opportunita per genitori (o nonni, zii, accompagnatori…) e bimbi per giocare e divertirsi imparando l’inglese.

I posti sono limitati: per iscrizioni ed informazioni, contattateci su info@theoldstable.org

PS: Se siete interessati a partecipare ma il giorno o l’orario non sono ideali per voi, non esitate a contattarci comunque e a farlo presente: presto apriremo nuovi corsi!

 

We are starting our pilot courses January 2018! 

We are still working on preparing our premises at the Old Stable but due to high demand we have decided to start with pilot courses in a welcoming, informal environment: our living room!
For now two course will be available:

ADULTS: Wednesdays (starting 31st of January) 20:00 – 21:30: Tea and Talk!
This is a perfect flexible course (one off sessions too) for beginner to advanced levels to get you speaking and listening.

PRESCHOOLERS: Mondays (TWO groups starting 22nd of January) 17:00-17:50 and 18:10-19:00. Play and Rhyme Time! A brilliant opportunity for parents and their children to play and enjoy a full immersion in English.

Contact us at: info@theoldstable.org. Since places are limited, we encourage you to register your interest.

P.S. If you would like to take part in the courses (or others that we haven’t opened yet) but the time and/or dates do not suite, you please register your interest anyways as we will be opening new courses soon.

Learning English / Imparare Inglese

Many of my Italian friends are embarrassed with their English skills.people talking

When we meet they first mumble a few greetings in English with a blush on their face, sometimes laugh in embarrassment or shrug their shoulders but whatever they do it all ends quite quickly as they very soon turn back to speaking Italian. “I’ve studies English at school for over a decade and I still can’t speak it” they say (in Italian, of course). “We Italians have a big problem” … Honestly, I don’t think it’s a problem unique to Italians… try finding the ordinary English speaker happy to exercise his/her ability in speaking a foreign language they were taught at school. There is that communication hurdle many cannot pass.

When it comes to learning a new language both it seems that we often forget that the language itself is only one part (though essential) of the bigger ability to communicate.

On my first trip to China (that was nearly 20 years ago) I couldn’t understand a word, couldn’t speak a word nor read and not even pronounce words I saw on signs and menus. When I went to get food in street stalls I used to point at the things I wanted. I soon discovered that I did not like (to say the least) duck eggs and preferred my ‘normal’ chicken eggs. I had to put this message across each time there was a danger I’d be served duck eggs. As embarrassing as it was, I mimicked duck and chicken sounds and used gestures to explain which one I liked and which one I didn’t. People were in stitches  but I remember there was also this subtle sense of admiration to the fact that I tried my best and could communicate without being embarrassed. A woman soon gave me a notebook and wrote, in Chinese characters, what was an egg of a duck and what was that a of a chicken. I drew a picture next to it and wrote, in English letters, the pronunciation. The following three months, backpacking across China, were a real experience in refining the very basic communication abilities, like acting and drawing. By the end of it I had a notebook full of scribbles and I felt like I finished an intensive course in acting. Above all, I think it was the ‘tipping point’ experience that helped me reset my attitude towards learning a language and broke my own ‘shyness’ hurdle. I was finally ready to learn.

I had a real sense of satisfaction though I couldn’t really speak Chinese… I thought to myself: ‘ I managed quite well and people smiled and helped me. This is far more satisfying than making a coherent, grammatically correct, sentence’. In my next visits to China I learnt more and improved significantly. But there was nothing like that first Chinese experience when all was just basic sign language.

The point of this story is that in order to really start learning a new language I think it’s vital to reset one’s attitude and accept that we’ll be relying on some very basic communication skills . There is nothing to be shy about or feel embarrassed with, you are like a child born into the language spoken in your surroundings. Enjoy the ride!

bla_bla

Frequency of communication is another important factor, the more you engage with the language (even for short periods of time) the easier it gets to embed new acquired words and skills. This is why in The Old Stable we host weekly English speaking sessions and we welcome anyone that is interested, regardless of their current ability in speaking English.

My take home message would be that mastering a language involves going back to the very basics: using more ‘basic’ forms of communications. So why embarrassed about it?